Taranto città a me cara

CASTELLO ARAGONESE - Comitato cittadino per il centenario della nascita di Aldo Moro

6 MAGGIO 2017 - eventi

Manifesto moro 6 maggio 17

Il Comitato cittadino per il Centenario della nascita di Aldo Moro, nell’ambito delle varie manifestazioni che si stanno svolgendo dal settembre 2016, ha voluto organizzare anche una mostra storico-documentaria che mettesse in rilievo i momenti significativi della permanenza di Aldo Moro a Taranto e le visite istituzionali che egli compì  nella città bimare tra il 1964 e il 1967.

Quanto gli anni della giovinezza vissuti a Taranto, frequentando il Liceo Archita e la vita associativa di Azione Cattolica presso il convento San Pasquale dei Frati Minori, hanno influito nella vita futura di Moro? Domande alle quali la mostra tenta di dare una, se pur parziale, risposta.

     La mostra è divisa in sei sezioni che comprendono complessivamente 30 pannelli.

La I sezione è dedicata alla città di Taranto tra gli anni 20 e gli anni 30 del ‘900, nel periodo in cui la famiglia Moro visse a Taranto; i pannelli illustrano i momenti più significativi di quel ventennio.

Nella II sezione si offre un breve profilo della famiglia di Aldo Moro: il padre Renato, ispettore scolastico, che venne trasferito a Taranto nel 1923, la madre Maria Fida Stinchi, di origine calabrese e gli altri fratelli di Aldo.

La III sezione ha messo a fuoco la formazione scolastica di Moro con una maggiore attenzione  agli  anni di frequenza del Liceo Ginnasio “Archita”.

La IV sezione è stata riservata alla formazione spirituale: Aldo Moro col fratello Alberto dal 1927 frequentò il circolo giovanile “ San Francesco d’Assisi”,  nel convento di San Pasquale dei Frati Minori, dove visse anche l’esperienza dei “Gruppi del Vangelo”.

Nella  V sezione si sono voluti ricordare almeno tre amici tarantini che nel tempo mantennero rapporti di amicizia ed epistolari con Aldo Moro: il giornalista Giovanni Acquaviva, il compagno di banco nel Liceo ginnasio “Archita”, poi avvocato Mario Bruno Fornaciari e il professor Nicola Lazzaro, suo commilitone durante il servizio militare, poi Presidente della Provincia di Taranto.

La VI sezione mette a fuoco tre importanti visite istituzionali di Moro a Taranto: nel novembre 1964 e nel maggio e ottobre 1967.

moro 28 ottobre 1967

28 ottobre 1967 l'On. A. Moro a Taranto per l'inaugurazione della raffineria Shell

La mostra resterà aperta al pubblico nella Galleria comunale presso il Castello Aragonese dal 6 al 19 maggio, dalle ore 9,00 alle ore 20,00 tutti i giorni domanica compresa